Cantiere Didattico

LASCIATE OGNI MEMORIA VOI CHE ENTRATE – FRAMMENTI PER UN ATTORE

(testo tratto dalla masterclass per attori IL SENSO DELLA FORMA VERSO I GIARDINI DI ARCADIA)
L’ingresso nello spazio scenico è l’appropriazione di un diverso sistema di riferimento entra col bagaglio
più leggero che hai
lascia fuori tutto
tranne lo spregiudicato desiderio di inoltrarti in territori proibiti e proibitivi (l’o-sceno)
il setting teatrale è un luogo di riabilitazione, di gioia, di ottimizzazione dell’esistenza un luogo di
massima libertà creativa ma di massimo rapporto con la forma
è un diverso concetto di libertà
appropriati della forma, dell’architettura nascosta dentro una frase, una scena, un testo, un personaggio,
un movimento senza un’architettura non c’è forma
senza forma non c’è comunicazione
senza comunicazione c’è solo anarchia
e solitudine
concentrazione svuotamento flusso controllo
se sei pieno di te non troverai spazio
risuonerai come uno strumento sordo e con un suono usurato, mancante di freschezza e di vitale potenza
controlla e lascia fluire
perdita di controllo è perdita di carisma
Il suono vibra in tutto il tuo corpo, senza fatica galleggia sul fiato come
l’emozione sull’intenzione
che galleggia sulla forma

L’organizzazione culturale Le Vie del Teatro in Terra di Siena organizza ogni anno diversi cicli di sessioni preparatorie finalizzate all’allestimento degli spettacoli e alcune masterclass tematiche tenute da personalità di diversi settori del mondo del teatro (registi, drammaturghi, coreografi, acting e vocal coach, logopedisti, scenografi, light designer…), con lo scopo di favorire la preparazione tecnica e lo sviluppo di una coscienza critica, artistica e professionale degli artisti selezionati.