La nostra idea di teatro, di cultura, di “bello” rappresenta oggi qualcosa di unico. E’ un progetto che ha come cuore non l’estetica, ma l’etica: la sua è una funzione sociale e antropologica, prima ancora che artistica.   Il nostro progetto esiste per essere fruito e condiviso. Ma anche...